Chi siamo

Vetro Artefatto è un rinomato laboratorio artigianale di Roma, attivo da anni nell’ambito della lavorazione delle vetrate artistiche.
Nasce nel 2010 dalla passione e dall’esperienza di Mirella Russo, artista e artigiana del vetro, titolare di numerosi riconoscimenti di eccellenza nel proprio settore conseguiti per la capacità di unire tradizione artigiana e nuove tecnologie.

Le numerose collaborazioni con architetti, designer, artisti ed artigiani ha permesso a questo laboratorio di creare oggetti unici, di grande valore artigianale.

Questi eccezionali manufatti realizzati interamente a mano con vetri di alta qualità riescono ad interpretare il gusto e le esigenze del committente grazie all’impegno costante nella lavorazione artigianale e alla sperimentazione di nuove tecnologie per migliorare la produzione senza però comprometterne il valore.

La pluriennale esperienza ha permesso a questo laboratorio di arti applicate di unire e valorizzare la conoscenza accurata delle tecniche tradizionali come: la rilegatura a piombo, dalle de verre e l’incisione a sabbia a quelle più attuali come la vetrofusione e le vetrate artistiche temperate.

Le pregiate creazioni in vetro spaziano dalle vetrate per le chiese, ai pannelli decorati per appartamenti e spazi pubblici di gusto contemporaneo fino alla realizzazione di progetti speciali quali l’esecuzione di opere scultoree su commissione di artisti affermati. Vetro Artefatto, inoltre, partecipa attivamente alle fiere del settore tra cui le ben note: “Abitare il tempo”, “Koinè” e ”Casaidea”.

Mirella Russo Artista e Artigiana del Vetro
Mirella russo

Trasparenza e colore sono gli elementi che caratterizzano la produzione di Mirella Russo, artista e artigiana del vetro, già titolare de “I vetri di Mirù” che ha desiderato e fondato questo opificio del vetro e delle arti applicate con l’intento di creare nuove sinergie creative. Le sue origini partenopee traspaiono nell’uso appassionato del colore: negli arancioni carichi e nei gialli caldi dei frutti del mediterraneo.

La sua formazione professionale avviene “a bottega”, dove apprende le tecniche classiche della tessitura a piombo, grisaglia e Tiffany. Approfondisce poi, con ricerca personale e corsi specifici, la vetrofusione, l’incisione e il collage. Tra i molti riconoscimenti professionali anche il marchio di qualità della Provincia di Roma per l’artigianato artistico e l’iscrizione all’albo “Roma arte eccelsa“.

Partecipa a numerose esposizioni dedicate all’artigianato artistico tra cui:

  • 2005 – Natale a Valle Giulia Artigianato Artistico al Museo di Valle Giulia.
  • 2006 – Forme di luce e colore. Museo della Casina delle Civette.
  • 2006 – Mostra europea dell’artigianato e delle tradizioni culturali. Castel S.Angelo.
  • 2007 – Scarti d’autore: l’arte del riciclo. Spazio Etoile.
  • 2014 – Fede e Forma: Prima rassegna d’Arte Sacre e arredi liturgici
  • 2015 – Fede e Forma: Seconda rassegna d’Arte Sacre e arredi liturgici

Ma anche fiere quali “Koinè” a Vicenza, rassegna sull’arte sacra, “Abitare il tempo” a Verona e infine “Casaidea” a Roma dove viene selezionata per un concorso di design autoprodotto nel 2012.